De gustibus…

Ciao a tutti! Ho aspettato questa tappa con ansia, eccitazione e fitte allo stomaco e, finalmente, è arrivata e posso togliermi questo dente dolente 🥴. Di cosa parlo? Del Review Party!

Avevo scritto un articolo completamente diverso, ma sono nate tante polemiche (le potete vedere anche sulla pagina Facebook del libro) e non era assolutamente mia intenzione! Non voglio che il mio libro sia legato a delle discussioni. Quindi ho preso la decisione di cancellare ciò che avevo scritto. Se fossi stata in mala fede non lo avrei fatto, ma questo passo non è comunque servito a calmare gli animi. Nell’articolo incriminato avevo commentato alcuni punti delle recensioni pensando di poterlo fare (ero stata non polemica, ironica, educata e non offensiva, ci tengo a ribadirlo), ma mi è stato fatto notare che noi autori non dobbiamo assolutamente farlo. O comunque si dovrebbe fare in forma privata chiedendo delucidazioni direttamente a chi ha scritto la recensione. Forse è contro delle regole non scritte di cui non ero a conoscenza, essendo al primo libro. Non ne ho idea. Mi veniva ripetuto che non capivo e, tuttora, non ho capito. Oppure il problema è stato il fatto che non ho avuto il tempo di taggare nessuno perché sono riuscita a scrivere l’articolo solo alle 23 (dopo una giornata passata dietro alla mia bambina con l’influenza) ed è stato visto come se lo avessi voluto fare di nascosto. Niente di più lontano dalla verità! Non sono così astuta. Mi sono detta: «Intanto metto un post su Facebook con il link dell’articolo e poi con calma organizzo il tutto domani». Ma non ho fatto in tempo. Quando ho acceso il computer la polemica era già divampata e non riuscivo a spegnerla, anzi sembrava che qualsiasi cosa dicessi, riuscissi solo ad alimentarla. Ho imparato la lezione, questo è sicuro. Comunque, come avevo già fatto nel mio vecchio articolo, inserisco l’elenco dei vari blog. Troverete tutte le recensioni. Mi dispiace non poter avere voce in capitolo, ma voglio vivere serena. Mai più e mai poi mi voglio trovare in una situazione simile. Forse, e spero di non sbagliare anche questo, ho il permesso di riportare le note positive. Ahhh… e il mio non è finto vittimismo, o codardia, o nascondersi dietro false insicurezze. Io sono così. Punto e basta. E nel mio blog racconto chi sono senza filtri e questa sono io, nel bene e nel male. Senza maschere.

E ora un elenco delle parole positive che sono state dette sul mio libro. Evviva!

TRAMA: carina, ben sviluppata, abbastanza promettente e appassionante, con alcuni particolari davvero curiosi.

IDEA DELLA STORIA: originale, molto apprezzata, ben sviluppata, geniale.

SCRITTURA: chiara e precisa, linguaggio semplice, stile fluido, molto piacevole, scorre abbastanza bene anche nei momenti più lenti della narrazione, si legge speditamente. Scrittura dettagliata che fa facilmente immaginare il mondo e i suoi personaggi.

MONDO: ben studiato e strutturato, creativo, interessante e la sua gerarchia è molto ben schematizzata e chiara. Si nota l’impegno a creare qualcosa di diverso e che ho pensato con attenzione a ciò che volevo rappresentare. È stato creato un mondo alternativo del tutto nuovo e sono stata in gamba a renderlo reale.

COSA È STATO DETTO IN GENERALE:

Talento e immaginazione.

Racconto molto coinvolgente.

Scrittrice da tenere d’occhio, molto brava!

Romanzo carinissimo.

Non scade nel melodramma, non è banale né già letto.

Narrazione frizzante, divertente, ironica e simpatica, mai noiosa.

Godibile anche da parte di un pubblico meno giovane.

Storia d’amore delicata e dolce.

Finale non scontato per niente, sorprende: colpo di genio dell’autrice.

Tutto ben caratterizzato e senza incongruenze.

4 stelle all’idea e a come è stata sviluppata.

I dialoghi in inglese sono una particolarità e coinvolgono di più il lettore e rendono la storia più realistica: caratteristica in più da apprezzare.

Vi copio qui di seguito i link ai vari Blog e ringrazio tutti di aver partecipato al Blog Tour e al Review Party!

Libri e Segreti

La Collezionista di Fandom

Sogno tra i Libri

Libri e altri Disastri

Orientalove

I Libri: il mio passato, il mio presente, il mio futuro

Paper Purrr

Il Club delle Lettrici Compulsive

 

 

zazeli80

Nome: Elisa Occupazione: mamma, scrittrice e traduttrice Dove vivo: in Germania Cosa sto guardando in TV ultimamente: Santa Clarita Diet, Lost in Space, Grey's Anatomy, This is us, Agents of Shield, Suits Cosa sto leggendo: Darkest Minds di Alexandra Bracken Cibo preferito: tutto, in particolare gelato, cioccolata, pasta, pizza, verdure, patatine, hamburger pieni di salse e i tortelli maremmani Odio: le bugie, le persone disoneste, le spine dei pesci, il freddo, il vento, gli animali che strisciano e le persone che urlano Amo: il mare, il caldo, le persone solari e positive, la mia famiglia, i miei amici, i cani, i giochi in scatola e i prodotti di cartoleria Name: Elisa Occupation: mum, writer and translator Where I live: in Germany What I'm watching: Santa Clarita Diet, Lost in Space, Grey's Anatomy, This is us, Agents of Shield, Suits What I'm reading: Darkest Minds by Alexandra Bracken Favourite Food: Everything especially ice-cream, chocolate, pasta, pizza, vegetables, fries, hamburgers filled with sauces and tortelli maremmani I hate: lies, dishonest people, fish bones, the cold, the wind, animals that crawl and people that shout I love: the sea, the heat, cheerful and positive people, my family, my friends, dogs, board games and stationary

Lascia un commento

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: