Ansia esci da questo corpo!

Buongiorno Protetti! Visto che stamattina l’ansia mi sta lentamente rovinando lo stomaco, ho deciso di sfogarmi scrivendo. A momenti riceverò dalla mia editor freelance (non so ancora come chiamarla in italiano), la bozza corretta del mio libro. Dovrò rileggerlo un’ultima volta per apportare le modifiche necessarie e poi sarà pronto per essere pubblicato e i miei personaggi usciranno finalmente dalle pagine per venirvi a bussare alla porta di casa! Non vedo l’ora che venga letto. Sono anni che sogno di vedere la gente con il mio libro in mano e un sorriso stampato sul viso. Perché l’idea principale per questo libro non mi è arrivata di certo ieri! Sono anni che brulica nella mia testa, ma purtroppo migliaia di dubbi hanno sempre fermato le mie mani prima che si potessero muovere sulla tastiera del computer, fino all’anno scorso quando tutto è cominciato. Meglio tardi che mai, o sbaglio? Solo a 38 anni mi sono resa conto che bisogna inseguire i propri sogni e scordarsi di ciò che ti dice la gente! I ritmi più lenti della Germania mi hanno dato la possibilità di concentrarmi su quello che davvero mi piace fare e finalmente sto per toccare con mano il frutto della realizzazione di un desiderio che giaceva nella mia anima in attesa che trovassi il coraggio di concretizzarlo.

 

Non so cosa succederà dopo la pubblicazione e questa incognita mi provoca ansia ed eccitazione al tempo stesso. Io ho amato i miei personaggi (soprattutto uno!) e il Mondo che ho creato e voglio così tanto condividerlo con voi. Mi darete una possibilità? Non lo so… Non so nemmeno come faranno le mie parole ad arrivare fino a voi. Sembrate così lontani e irraggiungibili. Non sarò di certo un genio della scrittura o una scrittrice provetta, ma ho messo tutto l’amore di cui sono capace nel mio libro e spero che riuscirò a farvi provare almeno la metà dei batticuori che ho sentito io mentre lo scrivevo. Ho riso, ho pianto, mi sono arrabbiata, innervosita, ma soprattutto ho sentito che i miei personaggi diventavano ogni giorno sempre più reali e ora, a volte, quando sono da sola, mi vengono in mente spezzoni di dialoghi che risuonano così nitidi nella mia immaginazione da farmi credere che siano stati pronunciati veramente. No, non sono pazza… Ho sempre avuto una grande fantasia!

 

Vi saluto adesso e vi auguro una bellissima giornata ovunque voi siate!

P.S. Vi allego il link di un brano che ascoltavo sempre mentre scrivevo… Io adoro le colonne sonore dei film e ne ho tantissime a casa! “Statues” dal film “Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2” è un pezzo bellissimo secondo me. Spero vi piaccia!

zazeli80

Ciao a tutti e benvenuti! Io sono Elisa ☺️ Nella sezione "Chi sono" del menù troverete un sacco di info su di me. Buona giornata!

Lascia un commento

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: